Piante da frutto, l’Avocado

di Daniela

Tra la frutta più presente nella tavola delle feste c’è quella tropicale; già in passato, qui su Pollice Green ci siamo occupati di questo tipo di frutta come Litchi, Guava e Carambola, oggi è il turno dell’Avocado, il frutto di un albero tropicale sempreverde, la Persea americana, appartenente alla famiglia delle Lauracee, originario dell’America centrale ma coltivato in tutte le zone tropicali del mondo.

La Persea americana si caratterizza per la chioma fitta e tondeggiante, le foglie lisce e ovali di colore verde scuro, per i fiori che sbocciano in primavera e, soprattutto per i frutti, l’Avocado, appunto. I frutti di quest’albero sono delle drupe lunghe dai 10 ai 25 centimetri che per forma assomigliano a delle grosse pere e che compaiono in estate fino all’autunno. La polpa dell’Avocado è dolce e compatta, di colore giallo chiaro o verde; particolarità di questi frutti è che non maturano quando sono attaccati alla pianta, bensì alcune settimane dopo essere stati raccolti.

Per moltiplicare l’avocado basta piantare il grosso seme che si trova all’interno del frutto, che garantisce una germinabilità in tempi brevi con un’unica accortezza: essendo di origine tropicale questo albero può crescere bene da noi solo nelle zone meridionali, liguri o molto riparare del centro-sud.

Photo Credit: Thinkstock

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.