La Cananga odorata, ovvero lo Ylang ylang

di gianni puglisi

Spread the love

La Cananga odorata, meglio conosciuta come Ylang ylang, è un albero sempreverde appartenente alla famiglia delle Annonaceae, originario dell’Indonesia ma diffuso anche in Australia; l’albero dello Ylang ylang possiede il fusto eretto e piuttosto ramificato, grandi foglie di colore verde scuro dalla forma lanceolata.

In primavera e in autunno produce dei fiori riuniti in piccoli grappoli, dalla forma pendula e dal colore verdognolo o giallastro; questi fiori hanno un profumo molto intenso tanto che vengono ampiamente utilizzati nell’industria cosmetica per la fabbricazione dei profumi, e in erboristeria sotto forma di olio essenziale.

La Cananga odorata necessita di essere messa a dimora in un luogo soleggiato, non teme in freddo anche se durante i mesi invernali è meglio proteggerla dalle gelate; se decidete di piantare un albero di Cananga odorata sappiate che da adulto potrà raggiungere anche i 15 metri di altezza.

Il terreno preferito da questa pianta è quello di medio impasto e ben drenato; per quanto riguarda le annaffiature, da marzo a ottobre deve essere bagnata regolarmente, avendo cura di evitare il ristagno idrico, in quanto sopporta male la siccità. La moltiplicazione avviene per seme o per talea; la Cananga odorata è una pianta resistente che in genere non viene colpita né da malattie né da parassiti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.