Centrotavola di fiori e frutta per Capodanno

di Daniela

State cercando un’idea per un bel centrotavola per il cenone di Capodanno o per il pranzo del primo gennaio? Niente paura oggi vi proponiamo un colorato e profumatissimo centrotavola da realizzare con fiori e frutta fresca. L’effetto decorativo e il profumo sono assicurati, a patto di realizzarlo la mattina stessa dell’occasione nel quale volete sfoggiarlo.

Centrotavola di fiori e frutta

Materiali occorrenti: limoni, kiwi e arance, rose, foglie di nocciolo rosso, foglie di lauro, un mazzetto di fresie gialle e una calla gialla. una spugna per fioristi, del nastro biadesivo, delle stecche nere di plastica da fioristi, un piatto rotondo e piano da tavola, delle cesoie e un coltello da cucina.

Procedimento

Per prima cosa fissate, con il nastro biadesivo, la spugna da fioristi al centro del piatto, dopodiché date al supporto una forma bombata non troppo sviluppata verso l’alto. Con le foglie di alloro formate una corona di verde alla base che andrete ad alternare con quelle di nocciolo rosso, in modo da formare un contrasto.

A questo punto iniziate a inserire la frutta usando le stecche da fioristi: i primi frutti che andranno fissati sono i limoni, facendo attenzione a sistemarli in maniera ben stabile perché sono quelli più pesanti; dopodiché inserite i kiwi tagliati a metà. A questo punto iniziate a inserire i fiori: il primo è la fresia di colore bianco, poi le rose e infine, le calle. Infine andate a chiudere gli spazi vuoti con le arance tagliate a metà come i kiwi e inserite tra un fiore e un altro dei rametti di rosmarino.

In questo modo avrete ottenuto un centrotavola molto decorativo e, soprattutto, profumato, perfetto per donare alla vostra casa un aroma fresco e di festa come si conviene a Capodanno.

Link utili:

Centrotavola di Capodanno con i fiori

Segnaposto e decorazioni con agrifoglio

 

Photo Credit | Thinkstock

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.