Cerfoglio, coltivazione e cure

di Gioia Bò

Tra le erbe aromatiche più utilizzate in cucina occorre segnalare il Cerfoglio, un’erbacea perenne  annuale appartenente alla famiglia delle Ombrellifere ed originaria del bacino del Mediterraneo. Si tratta di una pianta caratterizzata da fusti sottili, che possono raggiungere i 50 centimetri di altezza, e da foglie di colore verde chiaro o rosso a seconda della stagione, molto simili a quelle del Prezzemolo. I fiori sono riuniti in capolini di colore bianco e fanno la propria comparsa nel corso della stagione estiva.

Il Cerfoglio viene coltivato per lo più a scopo alimentare, dimostrandosi ottimo nel condimento di sughi, insalate e zuppe. La raccolta delle foglie va effettuata poco prima dell’utilizzo, in modo da mantenere inalterato sia il sapore che il profumo. Per avere del Cerfoglio sempre fresco sia in piena terra che in vaso, è necessario effettuare una semina a scalare da marzo fino ad agosto.

Photo Credits | Thinkstock

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.