Coltivare il mango in vaso

di Valentina

Tra qualche settimana arriverà la primavera e se volete impegnarvi in una coltivazione difficile, abbiamo la sfida che fa per voi. Avete mai pensato di coltivare il mango in vaso?

Parliamo ovviamente del frutto della pianta tropicale mangifera indica, originaria dell’India. Riuscire a coltivarlo alle nostre latitudini non è facile, ma si può tentare nelle zone più calde, partendo direttamente dal seme. Forse non lo sapete ma questa pianta in Sicilia viene coltivata con successo. Data la tipologia di esemplare, ovviamente una semina in primavera ed estate è più indicata, soprattutto perchè il piccolo albero di mango che nascerà dovrà essere tenuto al caldo d’inverno, messo al riparo in spazi interni. Chi ha provato a coltivare limoni nel suo tempo libero ha sicuramente una idea di ciò che intendiamo: si tratta di piante che mal tollerano il freddo.

Sono poche le cose di cui necessitiamo inizialmente: un mango, un sacchetto trasparente ed impermeabile, un vaso, tovaglioli di carta e del terriccio. Prima di tutto gustatevi il mango: è un frutto dal sapore gustoso e pieno di benefici. Prendete il nocciolo e ripulitelo di tutta la polpa, lavandolo sotto l’acqua corrente in modo da eliminare ogni rimasuglio della stessa. Estraete poi il seme dal nocciolo: potrebbe rivelarsi un po’ difficoltoso ma non demordete, pian piano riuscirete ad aprirlo.

Inumidite quindi un tovagliolo di carta, appoggiatevi il seme in una metà e avvolgetelo con l’altra. Fatto questo, infilatelo dentro il sacchetto di plastica, anche quelli per alimenti vanno bene. Gonfiatelo e chiudetelo per poi metterlo vicino alla finestra, esposto alla luce. In al massimo due settimane il seme dovrebbe germogliare. Fate attenzione che non si sia formata della muffa: in quel caso il seme è inutilizzabile e dovrà essere buttato. Se invece è in buone condizioni, interratelo in un vaso con terriccio e compost  gestendo con cura radici e germogli. Annaffiate e posizionate il vaso in pieno sole. Per ottenere i frutti servirà un innesto quasi sicuramente.

Photo Credits | Beth Swanson / Shutterstock.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.