Coltivare il sedano sul balcone

di Redazione

Una delle piante piuttosto facili da coltivare sul balcone, per chi non dispone di un pezzetto di terra, è il sedano: si tratta di un ortaggio che viene utilizzata moltissimo in cucina, utile e buona. Ecco come fare per ottenere dei buonissimi sedani con i quali preparare tante leccornie.

Per crescere bene il sedano necessita di vasi o contenitori che siano profondi almeno 30 o 40 cm e larghi circa 10 o 20 cm minimo: ogni pianta andrà collocata in un vaso o in contenitore singolo. Verificate che i vasi siano ben drenati, per evitare il ristagno dell’acqua è pericolosissimo perchè porta la pianta a marcire rapidamente: via libera quindi ai fori nella parte sotto del vaso, con un sotto vaso che raccolga l’acqua in eccesso.

Trapiantate alcune piante o semi di sedano, posizionate i vasi al sole ed annaffiate leggermente: i primi ortaggi dovrebbero spuntare in circa una sessantina di giorni. Per quel che riguarda l’annaffiatura, meglio annaffiare secondo necessità o comunque ogni giorno, la sera o la mattina presto. Verificate con le dita che il terriccio sia sempre umido, mai secco ma neppure con troppa acqua.

Fateci sapere se le piante di sedano sono cresciute, e se volete piantare altri ortaggi sul vostro balcone ecco alcuni consigli utili anche per la coltivazione di pomodori e delle melanzane.

Foto credits: Thinkstock

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.