Come creare una tenda vegetale per il balcone

di Valentina

Oggi vogliamo suggerirvi la creazione di una tenda “vegetale” utile non solo per salvaguardarsi dai raggi del sole sul balcone ma anche dalla calura che si presume si paleserà con l’estate. Un lavoretto molto semplice, decisamente in linea con le doti di qualsiasi appassionato di giardinaggio.

Si tratta di un espediente perfetto per chiunque abbia un balcone da proteggere e non voglia o non possa utilizzare le classiche tende che spesso vengono montante su di essi. La parte più interessante di questo progetto non riguarda il fatto che si tratti praticamente di una iniziativa a costo zero ma che possa facilmente essere adattata a qualsiasi tipo di balcone si possegga. Senza contare che può essere costruita anche solo semplicemente per coprire un panorama non eccessivamente piacevole. Ovviamente ci servirà una pianta rampicante per fare tutto questo.

A seconda dell’effetto che vogliamo ottenere possiamo scegliere piante da fiore differenti o semplici rampicanti. Anche la buganvillea e l’edera andranno benissimo, anche se questo presuppone un po’ più di tempo per ottenere dei risultati ottimali ed un maggiore lavoro di manutenzione per ottenere della luce nel periodo invernale. Ci si può comunque aiutare scegliendo delle piante rampicanti tropicali come l’ipomea che cresce molto velocemente e crea dei carinissimi fiori blu. La parte più difficile consisterà nell’apporre, sul soffitto creato dal balcone del piano sopra il vostro, o sullo stipite alto dell’entrata del vostro se questo è particolarmente piccolo, una stecca di legno dal quale far partire i fili che formeranno il sentiero al quale la pianta rampicante dovrà poggiarsi.

Il resto, fortunatamente, vien da se. Dei vasi da balcone in grado di contenere le piante da voi scelte, con dei sottovasi capienti e del terriccio universale basteranno ad assicurare alla vostra tenda vegetale la vita ed a voi frescura ed ombra. Scegliere delle rampicanti non sempreverdi vi aiuterà ad avere copertura in primavera-estate e luce in inverno.

Photo Credit | Thinkstock

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.