Composizione floreale artistica e vivace

di Sara Cattaneo

In occasione dell’inaugurazione della una mostra collettiva “Fuori centro massimo” presso lo spazio gestito dall’associazione culturale Spazio Vergani Uno di Varese ho realizzato questa composizione floreale, colorata e caratterizzata da un aspetto poco rigoroso e un po’ scomposto, che ben si addice, secondo il clichè, a un ambiente creativo e artistico.

Si tratta di una composizione caratterizzata dall’abbondanza di elementi floreali e dalla freschezza, dal movimento: rispecchia una modalità espressiva sicuramente molto naturale, con una linea compositiva basata sulle sfumature del colore giallo e l’utilizzo di vari livelli di posizionamento dei fiori per dare dinamicità.

Mi piace, a volte, accostare molti fiori diversi, cercando sempre di mantenere l’armonia e l’equilibrio estetico della composizione. In questo caso, ho usato forsythia, girasoli, gerbere e rose gialle, per declinare un colore solare e allegro, a cui ho aggiunto margherite bianche e rosa, crisantemi verdi, tulipani rosa scuro, per dare movimento e dinamicità anche nei colori e interrompere il monocromatismo in una gioiosa festa per gli occhi dell’osservatore.

Il posizionamento dei fiori è stato realizzato disponendoli a diverse altezze, con una base composta da margherite e crisantemi verdi a bottoncino inseriti nella spugna in modo ravvicinato e piuttosto compatto, un livello intermedio costituito da rose gialle, tulipani, girasoli e gerbere posizionate a diverse altezze con molto movimento per dare profondità e dinamicità alla composizione, e infine da una incorniciatura posteriore realizzata con rami fioriti piuttosto lunghi di forsythia.
La composizione è stata posizionata in un contenitore di peltro ovale, all’interno del quale ho inserito la spugna per fioristi imbevuta d’acqua. Ricordiamoci sempre che, per bagnare la spugna, dobbiamo appoggiarla sulla superficie di una vaschetta piena d’acqua e lasciarla qualche minuto ad assorbire l’acqua senza spingerla o forzarla. Un’accortezza importante è avvolgere la spugna, una volta pronta, all’interno di un cellophane trasparente, legandolo intorno alla spugna con del semplice scotch in modo da lasciare la parte superiore libera per infilare fiori e rami, per evitare gocciolamenti eccessivi.

Per saperne di più sulle attività dell’associazione Spazio Vergani Uno potete visitare il sito: http://spazioverganiuno.blogspot.it/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.