Cosa fare se l’agave si affloscia?

di Giulia Tarroni

L’agave è una pianta grassa che può essere trapiantata in giardino, magari al centro di una bella aiuola: se anche voi avete una pianta di questo tipo ma notate che le sue foglie si sono afflosciate, ecco a cosa potrebbe essere dovuto ciò e come porvi rimedio. Per prima cosa occorre rispondere alla seguente domanda: quando avete notate l’afflosciamento delle foglie?

Se all’inizio del periodo primaverile, potrebbe essere dovuto all’eccessivo freddo e al gelo. Pur essendo una pianta che non teme le basse temperature, l’agave comunque necessità di essere coperta con un telo in tnt e tenuta controllata. Se la causa delle foglie flosce è stato il freddo ecco cosa fare: per prima cosa pulite l’agave dalle foglie gelate o che iniziano a marcire per evitare che siano veicolo anche per la altre di funghi ed altre patologie.

Dopo aver eliminato tutte le parti scure e flosce, con una cesoia rimuovete anche tutte le foglie, o le parti di foglia, rovinate dal gelo, in modo tale che non ne restino se non di sane. Si tratta di una operazione piuttosto drastica ma vincente: stimolerete infatti la pianta nella produzione di nuove foglie, rigogliose. La seconda ipotesi causa delle foglie flosce dell’agave è quella della troppa innaffiatura.

Se avete dato troppa acqua all’agave, questa potrebbe lamentarsi con voi in questo modo: se le foglie centrali sono comunque verdi e fresche nessun problema. Limitatevi a togliere l’acqua in eccesso, drenate a pianta, niente acqua nel sottovaso e niente concime, per lo meno fino a quando non si sarà ripresa.

Photo Credit | Thinkstock

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.