Cure bonsai: insetticidi e fungicidi

di Valentina

I bonsai sono delle piante che necessitano di cure particolari e questo lo si sa, ma oggi vogliamo concentrare la nostra attenzione sui fungicidi e sugli insetticidi per comprendere se vi siano differenze rispetto agli alberi “normali”.

Tranquilli, per quanto possa sembrare strano, utilizzare tali prodotti sui bonsai spesso si rivela molto più semplice che farlo canonicamente sulle piante che abbiamo in giardino. Spesso e volentieri è solo una questione di “quantità”. Di solito la maggior parte dei prodotti messi in commercio va più che bene per essere utilizzato sulle nostre piante bonsai che rischiano, come qualsiasi altro vegetale di essere attaccati da insetti parassiti e malattie. Di solito non lo facciamo, ma vogliamo oggi nominarvi specifici insetticidi con il loro nome commerciale per darvi una idea più precisa e rendere più facile la comprensione.

I vostri bonsai sono attaccati dagli afidi, da cocciniglia o bruchi? Potete utilizzare senza particolari problemi il Malathion che presenta un raggio di azione abbastanza ampio. Ed altrettanto efficace è il Metasystox insieme al Gamma BHC. Quel che dovete comprendere è che la maggior parte dei prodotti messi in commercio, a meno che non si richieda qualcosa di più specifico e professionale, sono insetticidi ad ampio spettro adatti a combattere diverse specie di insetti contemporaneamente. Anche nel caso dei bonsai l’insetticida di tipo chimico è bene che venga utilizzato nel momento in cui l’infestazione è molto forte e non più sopportabile dalla pianta che rischia la sopravvivenza stessa. Niente uso preventivo e l’applicazione, importante, va eseguita di sera poco dopo il tramonto.

Anche per i fungicidi il discorso è essenzialmente lo stesso. Per curare il mal bianco e le muffe Captan, Benomyl, Zineb e Maneb vanno bene, ma devono essere diluiti un pochino in base alle differenti dimensioni delle piante per le quali sono stati creati per non risultare dannosi. Piccoli accorgimenti e massima resa. Ed è questo l’importante.

Photo Credit | Thinkstock

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.