Festival del Verde e del Paesaggio: il programma

di Valentina

Dal prossimo 13 al 15 maggio il “Festival del Verde e del Paesaggio” tornerà a Roma per intrattenere le migliaia di visitatori con i suoi espositori e le sue attività: vediamone insieme il programma. L’offerta della green expo quest’anno è davvero completa.

Essa si terrà con la collaborazione di Fondazione Musica per Roma e sarà ampio lo spazio dedicato a progettisti, garden designer, artigiani e giardinieri. Molte saranno anche le piante in esposizione che punteranno davvero a riunire tutto ciò che il mondo vegetale ha da offrire. Ecco le cose da non perdere.

“Ruselle” il giardino di rose creato da Carlo Contesso

E’ un po’ l’introduzione al “Festival del Verde e del Paesaggio” che introdurrà i visitatori alla nuova edizione del Festival. Parliamo di una moltitudine di corolle d’antiche varietà di rosa all’interno di vasi speciali: ceramiche napoletane appositamente create per l’occasioni. Il tutto immerso in un contesto naturale incredibile: ghiaia sotto i piedi, alberi da frutto attorno. Un percorso sensoriale da non perdere assolutamente.

Giardini Take Away

Si tratta di piccoli giardini aromatici e fioriti che Blue Mambor ha ideato per coloro che visiteranno l’esposizione. E che potranno essere portati via proprio come un take away. Al loro interno tante piccole piante rustiche facile da coltivare: lavanda, elicriso, lantana, gaura e graminacee.

Non mancheranno tutta una serie di attività per grandi e piccini incentrate sul verde e sulla sua gestione.  E importante i tanti percorsi “personalizzati” da vivere tra piante e profumi insieme alle ultime novità del settore dell’arredamento d’esterni da scoprire.

Photo Credit | Festival del Verde e del Paesaggio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.