Fiore scheletro diventa trasparente con la pioggia

di Valentina

La natura è spesso foriera di veri e propri miracoli. E non si può non annoverare lo Skeleton Flower, il fiore scheletro, tra di essi. Dove altro si trova una fioritura che se bagnata dalla pioggia diventa trasparente?

Il suo nome scientifico è Diphylleia grayi ed è un fiore orientale, più precisamente originario della Cina e del Giappone. Si tratta di una fioritura piccola ma caratteristica, molto bella ed interessante: la pianta può contare su delle foglie a forma di ombrello e i suoi fiori sono raccolti in piccoli gruppi dal colore bianco perla. Si tratta di una pianta perenne la cui fioritura avviene da metà primavera ad inizio estate.

Un breve lasso di tempo, è vero, ma che vale pienamente il tempo che utilizza. Essi, va sottolineato, si sviluppano bene nelle zone di ombra. La magia avviene letteralmente quando questi grappoli di fiorellini entrano in contatto con l’acqua. Appena ciò accade, i fiori perdono la loro pigmentazione bianca che li contraddistingue e diventano completamente trasparenti. Arrivati a questo punto potreste pensare che l’acqua li porti a marcire ed a decomporsi. Niente di più sbagliato: una volta asciutti infatti questi fiori ritornano del loro colore bianco originale.

Non sappiamo dirvi al momento se sia possibile una loro coltivazione nel nostro paese o se qualcuno effettivamente ci abbia provato. In rete la maggior parte dei contributi relativi a questo stupendo fiore scheletro è collegata a oggetti multimediali relativi al suo aspetto ed a come lo stesso cambia quando a contatto con la pioggia. Abbiamo per voi un video che abbiamo messo a margine per darvi diretta testimonianza di ciò che accade. Provate ad immaginare per un attimo di poter contare sulla Diphylleia grayi sul vostro balcone e di poterla osservare nel momento in cui l’acqua la colpisce cambiandone visivamente la struttura: uno spettacolo magnifico.

Photo Credit | Llento-Twitter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.