Zinnia, le specie più comuni

di Valentina

Spread the love

La zinnia è una fioritura molto interessante da coltivare sia in vaso che in piena terra. Si tratta di una erbacea/arbustiva che può essere annuale o perenne la cui rusticità la rende perfetta per essere gestita da qualsiasi appassionato di giardinaggio, che lo stesso sia esperto o meno. Conosciamo insieme ora le specie di zinnia più comuni.

I fiori della zinnia, è necessario fare questa piccola premessa, cambiano di specie in specie sia in forma che in colore. Alcuni sono molto simili a margherite, altri hanno un aspetto che potremmo definire “globuloso”: insomma, le zinnie non rischiano davvero di annoiarci.

Le specie di zinnia

Essenzialmente sono più di un centinaio le cultivar esistenti di questo fiore: noi ci concentreremo su quelle più coltivate.

Zinnia elegans

Essa è conosciuta anche sotto il nome di zinnia violacea ed è originaria del Messico. Cresce con più facilità quindi nei climi caldi.La sua altezza varia tra i 15 cm ed il metro di altezza e le sue foglie sono lanceolate. Sono diversi i suoi ibridi apprezzati, specialmente quelli con i fiori dalla forma semiglobosa.

Zinnia angustifolia

Anche questa specie di zinnia è originaria del Messico ma forma dei veri e propri cespugli alti al massimo 50 cm che producono dei fiori dalla tonalità tenue in bianco arancione e giallo.

Ecco altre specie di zinnia particolarmente apprezzate:

  • Zinnia acerosa
  • Zinnia linearis
  • Zinnia tenuiflora
  • Zinnia bicolor
  • Zinnia grandiflora
  • Zinnia pauciflora
  • Zinnia peruviana

Di sicuro la zinnia tenuiflora è un esemplare che difficilmente si dimentica. Si tratta di una pianta alta al massimo 60 cm e che produce dei fiori davvero particolari. Essi sono infatti formati da 8 petali sottili di colore rosso scarlatto che si arricciano verso il basso formando un particolarissimo effetto. Generalmente lo sviluppo della zinnia è molto rapido: questo la rende perfetta per chiunque ami avere un bel fiore decorativo in pochissimo tempo e con pochi sforzi.

Photo Credits | tea maeklong / Shutterstock.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.