Fiori di marzo, la speronella

di Marion

Sotto il nome di speronella vanno circa 250 specie di piante erbacee annuali e perenni, originarie di Europa, Nord America e Asia, appartenenti al genere Delphinium della famiglia delle Ranunculaceae. In primavera e in estate producono fiori colonnari di colore porpora, bianco o azzurro; i fiori sono a coppa e possono presentarsi semplici o doppi. Poichè le spighe fiorite della speronella possono raggiungere anche altezze considerevoli, questa si presta alla coltivazione in bordure o al centro delle aiuole, conferendo così un tocco di colore ed eleganza al giardino.

Quanto alle cure colturali, i delphinium preferiscono le posizioni soleggiate ma crescono senza problemi anche in penombra, a patto però che godano dei raggi del sole almeno per alcune ore al giorno; per evitare che le lunghe spighe si pieghino o, peggio, si spezzino, sarà opportuno scegliere una parte del giardino, o del balcone nel caso le coltiviate in vaso, al riparo dal vento o, in alternativa, dotare gli steli di un tutore. Le innaffiature dovranno essere abbondanti e frequenti da marzo e fino alla fioritura; in seguito andranno diradate e, quindi, sospese del tutto in autunno.

Il terreno ideale per la coltivazione della speronella dovrà essere sciolto, ben drenato e ricco di materia organica e andrà concimato regolarmente da marzo a settembre mediante l’aggiunta di concime per piante fiorite all’acqua delle annaffiature ogni 10-15 giorni. La moltiplicazione delle specie annuali avviene per seme, a fine inverno o all’inizio della primavera, mentre le specie perenni si possono moltiplicare per talea o per divisione dei cespi.

Per quanto riguarda parassiti e malattie, i delphinium sono soggetti all’attacco degli gli afidi, che ne rovinano i boccioli, e delle lumache che sono ghiotte delle sue foglie; gli eccessi idrici e un’eccessiva umidità ambientale possono favorire l’insorgenza di marciume radicale, si consiglia quindi di svuotare il sottovaso dell’acqua in eccesso dopo ogni innaffiatura.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.