Giardini verticali, a Sidney quello più grande del mondo

di Valentina

In passato vi abbiamo parlato dei giardini verticali e di come gli stessi rappresentino una soluzione perfetta per poter costruire uno spazio verde anche in quei balconi o appartamenti che non hanno possibilità di arredamento vegetale tradizionale. Sapete che il più grande al mondo è in via di costruzione a Sidney?

Autore di questo progetto grandioso “a base” di giardini verticali è Patrick Blanc, colui che in pratica li ha “ideati” o meglio li ha resi una tendenza di design al punto nel quale ora vengono considerati una soluzione perfetta per portare piante e vegetali in quei luoghi per conformazione fisica teoricamente non adatti. Beh, l’ultima idea di Blanc, forte anche del successo ottenuto nella città di Parigi, è quella di realizzarne uno sulle pareti della One Central Park Residential Tower, costruita a Sidney da Jean Nouvel.

Un giardino verticale decisamente ambizioso, ma progettato di concerto tra l’architetto ed il paesaggista, al fine di creare una sorta di ponte verde tra il parchi della città e la costruzione stessa. I lavori saranno completati entro la fine del 2013 e la parete verde in via di completamento sarà ampia in tutto 166 metri quadrati. Sono state scelte molte piante rampicanti ovviamente al fine di creare un particolare gioco decorativo. In tutto vi saranno 250 specie di piante differenti: 190 autoctone australiane e 160 specie esotiche, creando un vero e proprio cespuglio di arbusti capace di ricoprire metà facciata dell’edificio. L’opera dovrebbe essere presentata al pubblico il prossimo gennaio.

Ricordate: magari non potrete ricoprire una facciata intera di un palazzo, ma anche nel vostro piccolo potete sbizzarrirvi con i giardini verticali, sia all’interno del vostro appartamento sia sul balcone, dove addirittura potete dare spazio a delle tende vegetali. L’importante è che curiate le piante in modo adeguato e fissiate bene i loro contenitori ai supporti che desiderate utilizzare.

Photo Credit | Thinkstock

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.