Giardini in bottiglia (seconda parte), i contenitori e le piante più adatte

di Roberta

Per realizzare un giardino in bottiglia, può essere usato pressocchè ogni tipo di contenitore di vetro, a patto che sia largo a sufficienza perchè voi possiate inserirvi le piante comodamente e che abbia un coperchio a chiusura ermetica ma che potete togliere facilmente. Barattoli, piccole damigiane da vino, vasetti, bocce: le possibilità sono infinite. Potete acquistare contenitori appositi nei centri di giardinaggio, ma è più divertente e anche più economico provare con altri contenitori. Spesso potete trovare cose fantastiche in negozi di articoli marinareschi.

I vetri colorati sono molto carini, ma fate attenzione a non sceglierli troppo scuri in quanto potrebbero impedire alla luce di raggiungere le piante. Se acquistate un contenitore in un  negozio di piante, è già pronto per essere utilizzato. Ma se usate un contenitore di altra origine siate sicuri di averlo pulito con moltissima attenzione: potrebbe avere contenuto qualcosa di dannoso per le vostre piante. Lavatelo con acqua leggermente insaponata e risciaquatelo bene: per essere totalmente sicuri, sterelizzatelo con una soluzione adatta.

Di seguito l’elenco delle piante più adatte a questo particolare tipo di coltivazione:

  • Acorus gramineus: dalle foglie erbose a forma di ventaglio  e striate di bianco.
  • Adiantum raddianum: composta da sottili fronde verde pallido su gambi marrone scuro.
  • Begonia rex: con foglie segnate di rosso, verde e ruggine.
  • Calathea insignis: dalle foglie con la pagina inferiore rossastra e bande marrone scuro.
  • Calathea mackoyana: foglie verdi e bianche rigate come lische di pesce.
  • Calathea ornata: foglie con sottili strisce rosa e avorio.
  • Calathea zebrina: foglie con strisce scure e superficie vellutata.
  • Chamaedorea elegans: foglie verdi, pennate, su lunghi steli.
  • Cryptanthus bivittatus: foglie striate di bianco, marrone e rosso.
  • Cyperus alternifolius: oglie sottili disposte ad ombrello.
  • Dracaena sanderiana: foglie verde vivo con bordi bianchi.
  • Ficus pumila: piccole foglie verdi ed ovali.
  • Hedera helix Chrysophylla: piccole foglie bordate color crema.
  • Hedera sagittaefolia: foglie con un lungo lobo appuntito.
  • Maranta leuconeura: ampie foglie verdi macchiate di porpora.
  • Maranta leuconeura Tricolor: foglie con venature rosse e margini giallo-verde.
  • Neanthe bella: elegante e piccola palma con gambi arcuati.
  • Pellaea rotundifolia: foglie simili a bottoni su gambi sottili.
  • Pellionia daveauana: foglie dorate dai bordi marrone.
  • Pellionia pulchra: foglie verdi con venature marrone scuro.
  • Peperomia argyreia: foglie a forma di cuore con strisce verdi e argento.
  • Peperomia caperata: verdi foglie rugose e fiori bianchi a spighe.
  • Pilea cadierai: foglie verdastro-gialle con macchie argentee.
  • Pilea muscosa: foglioline verde chiaro simili a felci.
  • Pteris cretica: fronde pennate a pinnule nastriformi.
  • Saxifrega sarmentosa Tricolor: foglie variegate di giallo, bordate di rosa e rosso.

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.