Realizzare un contenitore per fiori fai da te

di Redazione

Una bella idea semplice ed economica per abbellire il vostro giardino o balcone? Realizzate un contenitore per fiori fai da te, con materiali di recupero. Vi occorrerà solamente un pallet, di quelli che spesso le aziende dopo un certo utilizzo cestinano ed una confezione vuota di bottiglie di vino, e tanta fantasia. Ecco come procedere.

Realizzare il contenitore per fiori con i pallet

Tagliate il vostro pallet in tre sezioni larghe, due di queste diventeranno i lati lunghi del contenitore, l’ultima sezione tagliatela ancora in due parti per fare i lati corti. Vi basterà unire tutte le parti in modo tale da avere un contenitore con la parte superiore aperta, dentro al quale potete inserire i vostri vasi di fiori o e vostre piante. Si tratta di una bella idea soprattutto per le piante che sono a portamento ricadente, come le Surfinie, Bidens, Gerani, e molte altre ancora.

Unendo, si costruisce un pratico contenitore con lati non completamente chiusi. In questo modo si possono coltivare le fragole, i frutti possono pendere all’esterno, ma è un’idea utile anche per i fiori del giardino, le piante a

Realizzare il porta fiori con la cassetta da vino

Avete presente le cassette di legno che vengono utilizzate per contenere le bottiglie di vino? Una volta che avrete utilizzato tutte le bottiglie che vi sono contenute, cosa farne? Le potete usare come contenitori per le piante: la comodità sta nel fatto che la cassetta è praticamente già fatta, a voi basterà inserire la terra e piantare i bulbi, ed ecco che avrete con pochissima spesa, un contenitore originale e divertente, un pò vintage anche! Ecco come dovrebbe essere il risultato finale!

Foto credit Thinkstock e Regaliamociunorto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.