La fitoterapia che fa bene al cuore: solo sotto controllo medico

di AnnaMaria Commenta

Sono molti i rimedi fitoterapici che fanno bene al cuore. Alcuni tra i più noti sono i semi di lino, il cardo mariano, i semi d’uva, il tè verde, il biancospino, l’aglio e la soia che potrebbero influenzare i livelli di pressione arteriosa, di glicemia e di lipidi nel sangue.

Nonostante non esistano ancora sufficienti evidenze cliniche, è vero che molti di questi prodotti fitoterapici hanno dimostrato di poter influenzare i meccanismi biologici alla base delle malattie cardiovascolari attraverso un’attività di tipo antiossidante e antinfiammatoria anche se, a livello clinico, l’utilità di questi prodotti non è stata documentata con certezza così come non sono stati chiariti gli eventuali effetti collaterali.

E adesso anche gli scienziati coinvolti nella ricerca condotta dalla Fondazione Policlinico Universitario Agostino Gemelli di Roma, Università Cattolica e pubblicata sul Journal of the American College of Cardiology (Jacc) sono concordi nel dire che l’uso dei fitoterapici può anche essere utile, ma deve avvenire sempre sotto controllo medico.

> CARDO MARIANO, USI E PROPRIETA’

Un esempio: il biancospino sembra avere una spiccata attività di regolazione del ritmo e della frequenza del battito cardiaco. E’ utile contro l’ ipertensione, l’ansia, l’eccesso di emotività che si accompagnano alle aritmie ma bisogna fare moltissima attenzione perchè chi ha problemi di questo tipo deve sempre consultare un medico e insieme a lui decidere una terapia nella quale i fitoterapici possono essere solo di sostegno.

> PIANTE MEDICINALI, ATTENZIONE AI PERICOLI

Secondo gli ultimi dati Eurispes il 21,2% degli italiani fa uso di medicinali non convenzionali, al primo posto i medicinali omeopatici e poi quelli fitoterapici. Negli Stati Uniti invece le stime parlano di circa il 15-20% della popolazione che fa uso di prodotti fitoterapici mentre in paesi come la Cina, le erbe rappresentano almeno la metà delle sostanze utilizzate a scopo medicinale.

google-max-num-ads = "1">