Novembre, orto e giardino hanno bisogno di cure

di Gioia Bò

L’inverno bussa alle porte ed è ormai tempo di abbandonare la vita all’aria aperta per rintanarsi nel tepore della propria casa. Ma non crediate di poter lasciare tutto così com’è nell’orto o in giardino, perché nel mese di novembre ci sono ancora parecchi lavori da fare, prima di dimenticare per un po’ le nostre amiche piante collocate in piena terra.

Intanto possiamo approfittare delle ultime giornate tiepide per dedicarci alla raccolta delle foglie, operazione utile non solo per far pulizia, ma anche per porre le foglie stesse a mo’ di tappeto, in modo da proteggere le piante che non amano particolarmente le gelate invernali.

Non dimentichiamoci poi di piantare le bulbose, se vogliamo godere di una splendida fioritura primaverile, quando torneremo a dedicarci più frequentemente del nostro giardino. Al tempo stesso, ricordiamoci di riportare in casa (o comunque in un luogo riparato) i vasi con piante che temono il freddo e che rischierebbero di morire se tenute all’esterno.

Novembre è anche il mese ideale per mettere a dimora parecchie varietà di albero da frutto, in modo che durante l’inverno le radici possano attecchire nel terreno e prepararsi per la ripresa vegetativa di inizio primavera. Finita qui? No, se possediamo anche un orto.

Prima di abbandonare il nostro angolo di bontà, ricordiamoci di estirpare le piante estive (il pomodoro, ad esempio), procedendo poi con una buona concimazione del terreno. Gli ortaggi invernali, invece, andranno opportunamente coperti, cosicché possano resistere meglio alle gelate (e qui torneranno utili le foglie raccolte durante la pulizia de giardino).

Un’ultima operazione da compiere assolutamente è quella del riordino degli attrezzi. A volte siamo portati a lasciare qua e là per il giardino rastrelli e zappe, vista la loro utilità quotidiana. In inverno, però, tali attrezzi tendono ad arrugginire ed è buona abitudine provvedere a proteggerli in modo adeguato.

Ecco, ora abbiamo veramente concluso con gli interventi autunnali e possiamo finalmente goderci il fuoco del caminetto.

Commenti (3)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.