I lavori di novembre in giardino

di gianni puglisi

Oggi è il primo  novembre e, nonostante le temperature miti di questi giorni, l’inverno si sta avvicinando; occorre, dunque preparare il giardino a superare nel modo migliore i mesi freddi che sono alle porte, magari approfittando delle giornate di sole per effettuare i lavori autunnali in giardino: le cose da fare, infatti, sono molte anche in questa stagione.

Tra i lavori che devono essere effettuati a novembre c’è la raccolta delle foglie secche cadute a terra, ma anche l’eliminazione delle erbacce nelle aiuole, la sarchiatura del terreno e la distribuzione del concime organico dove possibile.

Sugli alberi e sugli arbusti che sopportano bene il freddo si può intervenire con delle potature; a esempio si possono accorciare i rami delle piante da frutto che hanno già fruttificato, ma non i nespoli; per quanto riguarda gli arbusti, intervenite in quelli che tendono a crescere molto in altezza, accorciandoli di circa un terzo per favorire uno sviluppo più compatto. Sempre approfittando del clima mite, è possibile dare gli ultimi tagli al prato e le ultime operazioni di contenimento delle siepi.

Alcuni arbusti, ma anche le piante perenni e le bulbose devono essere riparate per superare al meglio l’inverno e, quindi, a seconda delle loro esigenze e dello spazio che avete a disposizione potete spostarle in serra fredda oppure coprirle con del tessuto non tessuto o, ancora, pacciamarle.

Ricordatevi che questi sono gli ultimi giorni per interrare le bulbose a fioritura primaverile: dovete intervenire necessariamente prima dell’arrivo delle gelate notturne; novembre è anche il mese giusto per mettere a dimora le piante a foglia caduca, sia gli alberi che gli arbusti come le rose.

Infine, vediamo quali sono le semine che possono essere effettuate in piena terra, seppur in zone riparate, durante il mese di novembre.

Semine nell’orto: fave, carote, piselli, cime di rapa e cicorie.

Semine in giardino: fiordaliso, camelia, speronella, pisello odoroso, elicriso, papavero, godezia.

 

Photo Credit | Thinkstock

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.