Le orchidee, ecco le cinque specie rare (Foto)

di Giulia Tarroni Commenta

Le orchidee sono delle piante tanto meravigliose quanto delicate e difficili da curare: personalmente non mi durano mai un anno, per una ragione o per l’altra, nonostante le ami moltissimo. Oggi ci occuperemo della presentazione di alcune specie rare di orchidee, con una gallery che siamo certi vi lascerà a bocca aperta! Pensate che le specie di orchidee sono ben ventimila, raggruppate in circa 650 generi differenti. Insomma un grandissimo numero di esemplari!

orchidee

1) Le Angraecum

Questo gruppo di origine africana conta al suo interno circa duecento specie: tra le rare ricordiamo la Angraecum sesquipadale, chiamata anche Stella di Betlemme, la Angraecum distichum e la Angraecum eburneum.

orchidee

2) Le Miltonia

Questa tipologia invece nasce in Brasile, Colombia e Perù, ed è caratterizzata da fiori di grandi dimensioni fino ad un massimo di dieci cm: anche in questo caso vi sono diversi tipi di sottospecie, che hanno come comune denominatore fiori grandi, bianchi con striature di differenti colori.

orchidee

3) Le Laelia

Un genere che è caratterizzato da orchidee bellissime come la  Laelia anceps e la Laelia cinnabarina, con tanti fiori di dimensioni ridotte, molto colorate.

orchidee

4) L’Odontoglossum

Presente nelle zone dell’America centrale, con circa trecento sottospecie, si chiamano così perchè il loro labello assomiglia ad un dente!

orchidee

5) La Riossoglossum

E’ in questo gruppo che si trova quella che viene definita l’orchidea tigre, con fiori di anche 15 cm, striature scure generalmente su sfondo giallo, proprio come se si trattasse di una tigre!

orchidee

Foto credits: Thinckstock

 

google-max-num-ads = "1">