Orto: cosa fare in ottobre

di Giulia Tarroni Commenta

Orto

I lavori nel mese di ottobre da fare assolutamente nel vostro orto sono semplici e facili. Ma sono indispensabili per una corrette gestione del vostro spazio verde e per la crescita poi primaverile degli ortaggi. Ecco allora cosa proprio dovete fare nel corso del mese di ottobre per il benessere del vostro orticello!

Per prima cosa dovrete concludere la raccolta della frutta e raccogliere le specie tardive, per pulire poi bene tutto l’orto e prepararlo ad affrontare il rigido inverno. Diradate poi i cespugli da frutta e pensate a quelli nuovi da piantare per il prossimo anno: ora è il periodo migliore per piantare gli alberi da frutto ad eccezioni delle varietà che amano il caldo, come il pesco ad esempio.

Sugli alberi da frutto dovrete ricordarvi poi di applicare degli anelli di colla a protezione in particolare dei bruchi delle falene invernali: si tratta di un’operazione importantissima per preservare le piante e garantirvi una corretta produzione. Non dimenticate poi di rivoltare i terreni pesanti e di procedere ad un leggero dissodamento per quelli più leggeri. Infine nel corso del mese di ottobre dovrete anche seminare il songino, la portulaca invernale o la rucola: ovviamente abbiate cura di coprire il tutto con un telo!

Foto credits: Thinkstock

google-max-num-ads = "1">