Orto sul balcone: la gestione degli spazi

di Valentina

Spread the love

Oggi parlando di orto sul balcone ci concentreremo su un particolare ben preciso: quello della gestione degli spazi. Si tratta di un elemento vitale.  In base alla metratura del proprio terrazzo è necessario scegliere o costruire vasi che possano sì essere abbastanza capienti da contenere gli ortaggi da voi scelti ma al contempo essere in grado di non trasformare il vostro terrazzo in una giungla.

Potrà sembrare una considerazione ovvia, ma non immaginate nemmeno quante persone nella “smania” di avere il proprio orto sul balcone abbiano optato per una pianta che gli ha praticamente tappezzato il tutto. Una di quelle abbastanza utili, ma che hanno questo effetto, è il rosmarino. E’ una delle piante più facili da coltivare in assoluto e se non si ha la capacità di contenerla… si rischia di trovarsi con dei veri e propri arbusti.   Se il vostro terrazzo è stretto ma lungo, potreste provare a coltivare le zucche ed in generale le cucurbitacee. Il loro andamento strisciante è perfetto per i vasi rettangolari lunghi e a seconda del periodo stagionale potreste godere di zucchine o zucche: due ortaggi entrambi fantastici.

Sempre parlando di spazio, pensate anche a quello verticale. Se ne avete abbastanza ed avete la possibilità di piantare delle canne, potreste coltivare dei pomodori. Parliamo di un ortaggio tipicamente estivo, ricordatelo. Allo stesso modo potete sfruttare eventuali reticolati messi a protezione del vostro balcone per piantare delle leguminose come i fagioli, i piselli che oltre a darvi degli ingredienti ottimali per la vostra cucina hanno il pregio di arricchire il terreno di azoto e quindi concimare naturalmente il tutto.

Carote, patate e topinambur sono delle coltivazioni molto gustose da inserire nel vostro orto sul balcone, ma scegliete solo se potete organizzare gli spazi di un largo e spazioso terrazzo: i vasi devono essere larghi e profondi. Cercate di scegliere bene e soprattutto di organizzare bene.

Photo Credit | Thinkstock

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.