Preparare il prato per l’estate

di Samantha Nunziati

Ormai siamo in primavera già inoltrata e maggio sicuramente è il periodo migliore per prendersi cura del proprio giardino e soprattutto del vostro prato. Oggi quindi vi proponiamo alcuni consigli su come curarlo in modo tale da averlo bellissimo per tutta l’estate.

Prima di tutto è necessario tagliare il prato, ma in che modo? Sarebbe preferibile farlo di pomeriggio ed è meglio che l’erba non sia molto secca altrimenti durerebbe molta più fatica a rinvigorirsi. Tra aprile e maggio deve essere frequente il taglio dell’erba circa ogni settimana o al massimo 10 giorni ma nei mesi di giugno e luglio che è più caldo è meglio diminuire la frequenza passando a 15 giorni. Ovviamente dobbiamo anche stabilire una misura dell’erba che varia a seconda della tipologia, per le erbe spesse è meglio un taglio di circa 4 cm mentre per quelle più fini bastano solo 2 cm, ricordatevi che nei periodi più caldi la misura deve essere maggiore.

Il secondo importante passaggio è quello dell’areazione del terreno ovvero aiutare acqua, aria e sostanze nutritive a raggiungere facilmente le radici. Con un eccessiva quantità di feltro (rametti, fogliame) il vostro prato risulterà antiestetico ma durerà anche meno se ci saranno dei lunghi periodi di siccità quindi con uno strumento che si pone sotto le scarpe o semplicemente con un rastrello basterà praticare dei piccoli solchi verticali della profondità di un centimetro in modo da arieggiare il terreno.

Per quel che riguarda la concimazione possiamo dire di utilizzare un concime granulare nella prima metà di maggio in modo da favorire poi la crescita del prato e per l’irrigazione invece è necessario ricordarsi come è stato l’inverno e se è piovuto poco o è stato molto ventoso conviene innaffiare molto il prato altrimenti d’estate nel suo periodo di stati diventerà a chiazze e ci saranno delle zone gialle non molto belle da vedere. Quindi anche se l’erba è verde dategli abbastanza acqua!

 

Photo Credits | Mirko Rosenau / Shutterstock.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.