Perchè l’erba del prato non cresce? 4 motivi

di AnnaMaria Commenta

Avete piantato il vostro prato e avete aspettato pazientemente per qualche settimana eppure ancora il prato stenta a crescere e diventare uniforme. Si tratta di un problema molto comune che può essere dovuto a diversi motivi e ovviamente ha la sua soluzione. Insomma, se il vostro prato no somiglia ancora a quello delle riviste di giardinaggio, niente paura, ecco 4 motivi per cui l’erba del prato non cresce.

1. Poco sole

Forse la posizione del prato non è quella ideale. Considerate che in prato ha bisogno di almeno sei ore di luce diretta del sole per crescere rigoglioso. Esistono varietà che tollerano di più l’ombra, ma in ogni caso hanno sempre bisogno di almeno due ore di luce diretta. Se siete certi che il vostro prato non la riceva, allora è il caso di cambiare idea e progettare lo spazio in un altro modo.

CURA DEL PRATO

2. Poco azoto o fosforo

Il terreno deve essere regolarmente concimato per permettere al prato di crescere rigoglioso. Il tempo di crescita del prato dopo la semina si aggira attorno ai 15-20 giorni. Se dopo questo periodo, in ottime condizioni di luce, notate che il vostro prato non cresce uniforme allora forse è il caso di fertilizzare con prodotti a base di azoto e fosforo. Niente esagerazioni: anche troppo fertilizzante fa male al prato.

COME AVERE UN PRATO PERFETTO

3. Poca acqua o troppe innaffiature

Come per tutte le piante, anche il prato ha bisogno di acqua ma quella giusta, nè troppa nè troppo poca. La quantità di acqua e la frequenza di innaffiamento dipendono dal tipo di prato e dalle condizioni atmosferiche. Fatevi spiegare bene le caratteristiche dell’erba che avete piantato e regolate di conseguenza le innaffiature.

IRRIGARE IL PRATO D’ESTATE, QUANDO E QUANTO

4. Tagliate l’erba troppo corta

Un’altra possibile motivazione potrebbe risiedere nel fatto che magari tagliate l’erba troppo a fondo, impedendo così al prato di crescere bene e aiutand invece le fastidiose erbacce. Considerate che il prato non andrebbe mai tagliato di più del 30% della sua lunghezza, solo in questo modo crescerà rigoglioso e uniforme.

Photo Credit| Thinkstock

google-max-num-ads = "1">