Significato dei fiori, i chiodi di garofano

Spread the love

significato fiori chodi garofano

Una delle cose più interessanti del mondo del linguaggio dei fiori è che ci consentono di venire a contatto con tradizioni incredibili. Ed i chiodi di garofano ne sono la dimostrazione esatta.

 

Prima di continuare è bene ricordare che i chiodi di garofano sono una pianta a se stante, non parte del garofano che comunemente conosciamo. E che quindi hanno un proprio significato. Ma prima di condividerlo con voi vogliamo raccontarvi un po’ la loro storia e l’utilizzo che se ne faceva tradizionalmente. Ora vengono usati in cucina, ma un tempo, specialmente durante l’epoca Ming chiunque si approcciava all’Imperatore, usava tenerne in bocca per profumare l’alito. Lo stesso espediente veniva utilizzato prima di un incontro amoroso in modo di presentarsi al meglio delle proprie condizioni.

Per coloro che ancora non lo sanno, i chiodi di garofano sono i boccioli fiorali raccolti da un albero sempreverde della famiglia delle Myrtaceae che vengono successivamente essiccati. Il loro significato nel linguaggio dei fiori è di tipo religioso. Essi sono infatti considerati il simbolo vegetale dei chiodi della crocifissione. Ecco quindi che regalarli attribuendo loro un significato non è di certo una cosa da fare. Attualmente le zone dove i chiodi di garofano vengono coltivati principalmente sono Zanzibar, Indonesia e Madagascar. Essi erano già conosciuti in Cina 2200 anni e il loro arrivo in Europa risale al medioevo. Non è difficile quindi capire l’accostamento ai chiodi della crocifissione di Gesù.

Certo, va detto che questo limita molto un loro utilizzo all’interno di composizioni, se ci si vuole basare sul significato dei fiori, mentre in quanto a fiori essiccati, sembrano essere un ingrediente perfetto per qualsiasi pout pourri. Concludendo, se avete intenzione di regalarli con un significato ben preciso, cambiate idea. Se volete sfruttarli scenograficamente per una composizione o per un insieme di fiori secchi da utilizzare come centrotavola, fate pure.

Photo Credit | Thinkstock

Lascia un commento