Significato dei fiori, il Colchico

di Valentina

Spread the love

Il colchico è una pianta molto antica e conosciuta nel nostro paese. Viene considerata una fioritura anomala perchè in grado di porsi con il suo essere a cavallo tra l’estate e l’autunno, soprattutto in alcune zone del nostro paese. Volete conoscerne il significato nel linguaggio dei fiori?

Il colchico è una pianta molto gradevole e particolare, ma attenzione: anche molto velenosa. E’ conosciuta fin dall’antichità ed il suo nome è strettamente collegato al regno dell’antica Colchide (città quasi mitologica asiatica nata sul Mar Nero, N.d.R.). Se prendiamo il termine Colchicum che identifica la pianta, scopriamo infatti che in greco antico, kolchikòn, era utilizzato proprio per indicare la città dove secondo le leggerne viveva Medea, esperta conoscitrice e preparatrice di veleni. Storicamente il fiore è presente già negli scritti di di medicina di Dioscoride Pedanio (40-90 d.C) che visse i tempi di Nerone e che era conosciuto per essere un medico e botanico di fama.

Come spesso accade a questo tipo di piante, anche il colchico ha conosciuto un periodo di oblio nel corso del medioevo per tornare di attualità attraverso gli studi sui suoi effetti nel diciassettesimo e nel diciottesimo secolo. Il colchico è una pianta perenne erbacea, una bulbosa dalla quale, in autunno spuntano direttamente fino a tre fiori. Il significato di questa fioritura nel linguaggio dei fiori non è propriamente positivo. Esso infatti incarna la frase “I bei giorni sono passati”. Accertatevi quindi per il bene della vostra storia d’amore di non regalarli al partner nemmeno per sbaglio.

Ad ogni modo, nonostante la sua velenosità, da questa erbacea vengono estratti dei principi attivi che una volta venivano utilizzati per curare le persone in caso di gotta acuta. Questa strada terapeutica e fitoterapica è stata però da tempo abbandonata ed utilizzata solo raramente in contesti ospedalieri controllati. Cosa ne pensate? E’ una pianta dal significato interessante, vero?

Photo Credit| Thinkstock

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.