Come allestire un frutteto in vaso nel balcone di casa

di Daniela 2

frutteto in vaso

Se si dispone di terrazzo piuttosto grande, è possibile adibirne una parte alla creazione di un piccolo frutteto in vaso, che garantirà una produzione di frutta fresca durante il periodo estivo e primaverile. Per decidere quali specie coltivare dovrete tenere presente due fattori: il clima e le dimensioni che possono raggiungere gli alberi; le piante più adatte sono il ciliegio, il pesco, l’uva fragola e il melograno, ma nei terrazzi delle zone del sud Italia si possono coltivare anche limoni e aranci.

Gli alberi devono essere piantati in questo periodo dell’anno in contenitori i circa 50×50 centimetri, ed esposti in una zona arieggiata e soleggiata, in modo da far crescere bene la pianta e poi permettere ai frutti i maturare bene.

Se decidete di coltivare degli alberi da frutto è importante non utilizzare i prodotti chimici, e nel caso in cui la pianta sia attaccata dagli insetti, eliminateli manualmente o con delle spruzzature; anche nel caso di insorgenze di funghi, usate di trattamenti ecocompatibili. Anche per i fertilizzanti utilizzate quelli di origine naturale e nel caso dei concimi quelli di tipo organico.

Il pesco è una delle piante più adatte ad essere coltivate in vaso, e oltre ai frutti vi regalerà una bella fioritura primaverile; l’uva fragola è una pianta rampicante che produce degli ottimi grappoli profumati; nel caso in cui decidiate di piantare un ciliegio scegliete la varietà Compact Stella, perché è di piccola taglia e vi garantisce circa 500 grammi i frutti all’anno.

Il melograno è molto decorativo, e, se in estate produce bei fiori di colore vermiglio, in autunno darà dei buonissimi frutti; esiste anche la specie di melograno nana che è in grado di produrre dei frutti in miniatura. Anche il kiwi può essere coltivato in vaso e se concimato con regolarità, annaffiato costantemente ed esposto al sole, in autunno produrrà ottimi frutti.

google-max-num-ads = "1">