Lentisco, arbusto adatto al clima marino

di Daniela Commenta

lentisco

Il Lentisco è un arbusto sempreverde appartenente alla famiglia delle Anacardiaceae, originario dei Paesi che si affacciano sul Mediterraneo ed è, per questo, che è una pianta particolarmente adatta al clima marino. Le foglie e i rami del Lentisco sono molto profumati, inoltre, la resina contenuta nella corteccia veniva usata in antichità per produrre un mastice gommoso; ancora oggi, questa pianta, viene utilizzata sia in erboristeria che nell’industria dei profumi.

Dal punto di vista fisico il Lentisco, botanicamente Pistacia lentiscus, presenta il fusto corto, la chioma tondeggiante, la corteccia rossastra e le foglie ovali di colore verde scuro e di consistenza curiosa; all’inizio della primavera sbocciano dei fiorellini riuniti in racemi: quelli femminili sono verdi, mentre quelli maschili sono tendenti al rosso. Ai fiori succedono i frutti, delle bacche tondeggianti di colore rosso che in inverno, quando sono mature, diventano nere.

Il Lentisco è adatto per essere impiegato nei giardini mediterranei e rocciosi; resiste bene anche alle potature drastiche ed è adatto anche per realizzare delle siepi geometriche, dato che possiede una vegetazione intensa e una ramificazione fitta.

 

[Foto]

google-max-num-ads = "1">