4 consigli per coltivare il sambuco

di Valentina

4 consigli per coltivare il sambuco con buoni risultati? Eccoli. Un’esperienza che può partire dalla semplice passione per il giardinaggio e che può portare alla creazione di liquori o composizioni secche davvero interessanti: questo fiore non va assolutamente sottovalutato.

1. Esposizione

L’esposizione è uno dei fattori principali da controllare nella coltivazione del sambuco. A seconda della collocazione infatti la pianta crescerà più o meno rigogliosa. Per ottenere un buon risultato è necessario esporre questa pianta in pieno sole: deve poter contare sulla luce solare diretta per diverse ore durante il giorno. Collocarla bene consente di poterla coltivare in qualsiasi momento dell’anno.

2. Niente insetticidi

Il sambuco è una pianta molto resistente al freddo ed in generale a condizioni climatiche avverse a molte delle normali piante. E’ necessario però tenerla lontano da insetticidi ed anticrittogramici soprattutto se avete intenzione di utilizzarla per il consumo alimentare. Cercate di trattarla con antifungini naturali.

3. Annaffiature

La pianta di sambuco deve essere annaffiata il più regolarmente possibile e senza esagerare. Per essere sicuri di agire in maniera corretta bisogna tenere sotto controllo il terreno. Aspettate che lo stesso si sia completamente asciugato prima di eseguire la successiva. Fate attenzione: questo significa non lasciarla completamente a se stessa. Sia per il sambuco coltivato in vaso sia per quello in piena terra è necessario regolarsi con giudizio.

4. Raccolta

Essa deve essere eseguita in momenti differenti a seconda della parte che si vuole raccogliere: le foglie ed i fiori del periodo di aprile-maggio i frutti in tardo agosto e la corteccia in autunno.

Photo Credits | Fredlyfish4 / Shutterstock.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.