4 consigli per creare un giardino autunnale

di Valentina

Settembre è ormai arrivato e abbiamo per voi 4 consigli per creare un giardino autunnale. Sarebbe ovviamente stato meglio iniziare a preparare il terreno con un minimo di anticipo, ma si possono ottenere ottimi risultati anche se state semplicemente pensando di adattare ora il vostro spazio verde.

1. Pulizia del terreno

E’ importante che l’aiuola di coltura dei vostri fiori sia ben nutrita, drenata e soprattutto ripulita dalle erbacce.  Le piante infestanti non solo rendono difficile la lavorazione e la manutenzione del giardino, ma soprattutto sottraggono nutrienti alle altre. Per questo motivo è importante accertarsi, sia attraverso lavoro manuale che meccanico che le stesse non trovino spazio vicino ai fiori che avete intenzione di piantare.

2. Scegliere le piante giuste

Per avere un giardino autunnale dovete scegliere delle piante che fioriscono in autunno. La scelta è molto più ampia di quel che si possa credere. Non bisogna avere paura di osare, né per ciò che riguarda il colore né per la tipologia. In questo potete farvi aiutare dal vostro vivaista di fiducia o scegliere ciò che più vi aggrada in base all’impatto visivo che percepite.

3.  Verificate i tempi di germinazione

Se avete in iniziato a piantare fiori e piccoli cespugli qualche tempo fa, l’importante è che abbiate verificato i tempi di germinazione e fioritura. Bulbose ed altri esemplari, a meno che non siano già sbocciati ed abbiate la voglia di prendervi il rischio del trapianto anche in casi delicati non potranno darvi ciò che aspettate.

4. Curateli a dovere

Non lasciate le piante a loro stesse, ma in base alle loro esigenze concimatele e  annaffiatele.

Photo Credits | Tobyphotos / Shutterstock.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.