Orto autunnale, non è troppo presto per pensarci

di Valentina

Può sembrare un controsenso, ma anche se è appena arrivata l’estate non è assolutamente troppo presto per iniziare a pensare all’orto autunnale. Soprattutto se avete intenzione di usufruire di alcune tipologie di verdure la cui semina è raccomandata proprio in questo periodo.

La parola chiave, è chiaro, è proprio semina. Se non si parte da  piantine già cresciute come quelle che si possono acquistare in vivai e negozi specializzati, il seme ovviamente necessita di cura ed attenzione per germinare in modo adeguato e per alcune verdure… il tempo è pronto. Vediamole insieme:

Che decidiate di lavorare in semenzaio protetto o in piena terra dovete assicurarvi di avere un terreno adatto ad accogliere i vostri ortaggi. Vangatelo quindi e concimatelo se lo ritenete opportuno. Un concime a base di azoto sarebbe l’ideale, o in alternativa piantate i vostri semi dove l’anno prima sono cresciute delle leguminose: l’effetto sarà lo stesso. E’ importante con l’alzarsi delle temperature di fare in modo che il terreno non sia mai secco. Ma al contempo è necessario evitare ristagni di acqua o annaffiare nei momenti più caldi della giornata onde evitare che gli le piccole piantine brucino appena germinate.

E’ importante che tutto vada fatto nel modo giusto, soprattutto se volete consumare le suddette verdura una volta che l’estate avrà lasciato spazio alla successiva stagione. Non è difficile mantenere continuamente un orto tipicamente estivo e dare spazio ad alcune verdure autunnali. Si tratta semplicemente di fornire a tutto ciò che si è piantato le cure giuste.

Photo Credits | stockphoto mania / Shutterstock.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.