Coltivare i bulbi sul balcone: quando e come?

di Redazione

Se volete avere delle belle piante fiorite sul vostro balcone, dovrete avere cura di coltivarne i bulbi in maniera attenta e scrupolosa. Le regole per una corretta coltivazione dei bulbi sul balcone sono abbastanza semplici ma andranno rispettate: per prima cosa dovrete fare attenzione al periodo ed al modo di coltivazione degli stessi. Ecco come fare.

Quando coltivare i bulbi?

bulbi che fioriranno in primavera dovranno essere piantati in autunno mentre quelli che nascono in estate, dovranno essere piantati in primavera. Si tratta di una regola fondamentale da rispettare con attenzione, per evitare che il freddo o il caldo possano compromettere la corretta crescita della pianta.

Come coltivare i bulbi?

Per prima cosa se volete piantare i bulbi sul balcone, ricordatevi di prendere una bella ciotola grande, in terracotta è l’ideale: prendete il terriccio e dell’argilla, posizionando quest’ultima sul fondo per un drenaggio migliore. A questo punto dovrete fare i buchi per piantare i bulbi stessi, avendo cura di fare un buco che sia almeno due volte più profondo rispetto alla grandezza del bulbo.

Un’attenzione in più: piantate i bulbi con la parte appuntita verso l’alto, e compattate ben bene la terra sul vaso, pressando il tutto in modo uniforme, annaffiate il tutto ed evitate che l’acqua ristagni (evitate ad esempio di mettere un sottovaso, che tende ovviamente a non fare defluire l’acqua in eccesso). Vedrete che in primavera o estate avrete una splendida fioritura dei vostri bulbi, ed il vostro balcone sarà rigoglioso e con colori sgargianti.

foto credit Thinkstock

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.