Come dividere le orchidee

di gianni puglisi

Questo è il periodo giusto per dividere le orchidee, in quanto potete approfittare del rinvaso per ottenere nuovi esemplari; abbiate, però un’accortezza: procedete al rinvaso quando non sono presenti i fiori.

Ecco come procedere per dividere le orchidee.

Estraete l’apparato radicale dal vaso e dividete in porzioni, ognuna delle quali con proprie radici e steli ed eliminate delicatamente la terra in più. Nel vaso nel quale andrete a collocare l’orchidea, sistemate uno strato di argilla in modo da migliorare il drenaggio, dopodiché sistemate la porzione di pianta, riempiendo con del substrato apposito per orchidee.

A questo punto ricompattate la terra e annaffiate. Sistemate la nuova pianta in un luogo non esposto al sole diretto e possibilmente fresco.

Commenti (1)

  1. volevo sapere il nove della specie di orchiedea che si trova dell’immagine grande, dopo 10 anni mi è morta e ne vorrei un’altro esemplare ma non riesco a trovarla. se potete rspondermi vi ringrazio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.