Come seccare le zucche ornamentali

di gianni puglisi

Ormai Halloween è passato da un pezzo ma non per questo dobbiamo dimenticare le zucche ornamentali, ossia quelle zucche dalle forme strane che si solito non si mangiano ma che vengono usate, appunto, come ornamento per realizzare un bel cesto colorato. Se per Halloween avete decorato la casa o la tavola con le zucche ornamentali, ora non pensate proprio di buttarle via: basterà seccarle per poterle utilizzare ancora a lungo.

Con le zucche, ma più in generale con tutta la frutta ornamentale, si possono ottenere delle delisiose composizioni da usare, ad esempio, per abbellire i cesti alimentari che regalerete a Natale, in quanto, una volta seccate durano per molto tempo. Purtroppo, però, seccare le zucche ornamentali non è semplice, ma visti i risultati vale la pena di tentare.

Le zucche che si possono seccare sono quelle piccole perché contengono poca acqua e quindi possono resistere più a lungo senza marcire; scegliete le zucche integre e quelle che non hanno subito urti e che non sono ne spellate né graffiate. Lasciare le zucche in un angolo e aspettare che si secchino naturalmente non è una soluzione in quanto la muffa si formerà presto, soprattutto nelle parti che resteranno più a lungo a contatto con il cesto, come il fondo.

Essenziale per non far ammuffire le zucche ornamentali è quelle di conservarle in un luogo il più possibile ventilato, in modo da permettere all’involucro esterno di far trasudare l’umidità dall’interno. La soluzione migliore è quella di appendere le zucche con un filo legato al picciolo e sistemarle in un luogo non riscaldato e lontano da possibili attacchi di insetti; nonostante le attenzioni può succedere che la zucca marcisca: buttatela perché tanto non si può recuperare.

Dopo un po’ di tempo potrebbe formarsi una patina bianca, in questo caso passate molto delicatamente una spatolina per eliminarla; ogni giorno che passa noterete che le zucche saranno più leggere perché si stanno svuotando all’interno; noterete anche il colore tenderà a sbiadire, ma rammentate che una volta seccate potrete lucidarle oppure colorarle a piacere.

Seccare le zucche ornamentali è un procedimento abbastanza lungo, ci vuole minimo un mese e tanta attenzione alle condizioni ambientali ma ricordate che se riuscirete a seccarle vi dureranno praticamente finché vorrete.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.