Come tenere lontani i serpenti dal giardino

di Valentina

Non di rado chi vive in campagna si chiede come tenere lontani i serpenti dal giardino. Non è una considerazione esagerata da fare, anzi. Per quanto non si rischi di attirare sempre quelli pericolosi, vi è la possibilità che l’ambiente creato possa attirare questi rettili.

I serpenti non sono infatti animali di fantascienza relegati ai documentari, ma esseri viventi tipici del nostro ecosistema, anche quelli del nostro paese. Certo, fortunatamente tranne che per le vipere di solito non bisogna avere paura di esemplari velenosi alle nostre latitudini. Capire come non creare un ambiente favorevole alla loro presenza è qualcosa che dobbiamo fare per evitare di incorrere in spaventi inutili e pericolose reazioni.

La prima precauzione che possiamo prendere nei nostri giardini è quella di tenere l’erba del prato il più bassa possibile. Un manto ben rasato, privo di erba alta o particolare sterpaglia non dà modo al serpente di trovare del terreno fertile per crearsi una tana e riprodursi. Allo stesso modo è bene evitare di accatastare oggetti più o meno integri agli angoli dei vostri appezzamenti. I serpenti sono dei rettili che amano crearsi spazi anche tra cumuli di rocce: dare loro la possibilità di contare su dei nascondigli è come invitarli a vivere con voi.

Se avete la certezza della loro presenza e puntate a catturarli, basta stendere dei panni umidi nelle zone d’ombra del vostro giardino: attirati dalle condizioni che si verranno a creare, andranno a riposare in questi piccoli spazi che creerete loro. In caso contrario se avete molta paura e giustamente non volete coinvolgimenti “in prima persona”, potete limitarvi a comprare dei prodotti specifici che sono stati pensati proprio per tenerli lontani dai giardini.

Qualsiasi siano le vostre intenzioni, ricordatevi sempre che un giardino pulito è uno spazio che quasi sicuramente non dovrà vedersela con i serpenti.

Photo Credits | Paul Tessier / Shutterstock.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.