Proteggere i ricci in autunno in giardino

di Giulia Tarroni

L’autunno è famoso per la caduta delle foglie: se nel vostro giardino avete alberi con foglie caduche, questa è la stagione ideale per vedere il vostro bel prato pieno zeppo di foglie dalle più diverse dimensioni! Ovviamente se non volete lasciare un tappeto autunnale sarà vostra cura raccoglierle con rastrello e sacco.

Ma non necessariamente: potete anche lasciare un bel cumulo di foglie a terra, dove si trovano, magari raggruppandole in un unico punto del giardino. Questo perchè i cumuli di foglie e rami secchi fungono da comodi rifugi invernali per i ricci, animali simpatici ed estremamente funzionali per il vostro giardino. Se li volete proteggere nel corso del periodo invernale, potete anche lasciare a loro disposizione una catasta di legna, un muretto a secco, del compost, le siepi o i cespugli più folti.

Ricordiamo che il riccio è un animale che protegge il giardino da lumache, uova di serpenti, piccole vipere e larve di insetti dannosi anche per l’orto. Se li volete aiutare a trascorrere l’autunno e l’inverno protetti, per poi scorrazzare in giardino la prossima primavera, offrite loro un rifugio secondo i consigli che vi abbiamo dato sopra: vedrete che ve ne saranno grati e sapranno tenere alla larga tanti insetti fastidiosi!

Foto credits: Thinkstock

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.