Topi nell’orto, cosa fare?

di Valentina Commenta

Cosa possiamo fare se abbiamo topi nell’orto? La soluzione più adatta nasce ovviamente dallo studio della situazione e dalla posizione del vostro appezzamento. Vi trovate in aperta campagna o si tratta di un’aiuola che avete ricavato all’esterno del vostro appartamento in città?

topo mangia frutto di bosco

Perché ovviamente a seconda del caso anche la soluzione cambierà. Se si vive in campagna è normale che dei topolini possano fare la loro comparsa nel vostro orto. Quello di cui bisogna assicurarsi è che non creino una nidiata  nelle vicinanze perché attirati dalle colture. In questo caso le soluzioni sono due: la prima consiste nel sistemare piccole trappole che possano catturarli e farvi disporre diversamente di loro. La seconda consiste nel distrarli ed attirarli in posti differenti.  E come si fa questo? Prima di tutto evitando di lasciare granaglie o altre cose che potrebbero attirarli nei pressi delle piante. Se si vive in campagna la soluzione migliore rimane quella più naturale: avere dei gatti. Rappresentano il migliore deterrente per il topo.

Se al contrario il vostro è un orto urbano, magari ricavato in un pezzetto di giardino o rialzato sul vostro terrazzo, in quel caso è consigliabile agire con trappole specifiche. Per quanto possa sembrare in qualche modo crudele parliamo sempre di esemplari murini decisamente meno “benevoli” della loro versione campagnola. Non dobbiamo dimenticare che in città i topi spesso sono portatori di gravi malattie e che tenerli lontani significa preservare la nostra salute.

Valutate bene quindi la situazione, anche in base a possibili danni ottenuti e prendete la decisione più consona.

Photo Credits | Eduard Kyslynskyy / Shutterstock.com

google-max-num-ads = "1">