Come creare un vaso pensile di erbe aromatiche

di Valentina Commenta

vasi erbe aromatiche

Oggi vediamo insieme come dare una sferzata di verde e di profumo al nostro balcone o, perché no anche al nostro appartamento, con un vaso pensile di erbe aromatiche. Partite dal presupposto che in questo caso un po’ di lavoro manuale deve esserci  e non solo per ciò che concerne le piante che ci appresteremo ad inserire.

Parlare di vaso pensile significa infatti appendere lo stesso ad un supporto di una certa grandezza e resistenza. Niente di troppo difficile ovviamente. Se non volete strutture che dal terreno si sviluppino verticalmente sul modello di un appendiabiti o di una scaletta per ottenere l’effetto voluto di solito basta uno stop piantato sul soffitto (per ciò che concerne l’appartamento, N.d.R.) o sulla base del balcone posto sopra al vostro. Nulla di eccessivo o pericoloso. Una volta che avete provveduto a creare il punto di affissione del vostro vaso, le soluzioni sono davvero molteplici.

L’esperienza ci ha insegnato che può bastare una piccola botte, o addirittura un pneumatico per avere un vaso perfetto per qualsiasi coltivazione. Quindi prima di tutto lasciate andar libera la vostra fantasia e se volete (vi abbiamo indicato come farlo, N.d.R.) riciclate degli elementi che pensate possano essere perfetti per le vostre erbe aromatiche. Se invece non sapete da dove partire, vogliamo segnalarvi qualche soluzione. Prima di tutto la mezza fioriera con piccole tasche laterali.  E’ perfetta per essere appesa, nel vero senso della parola. Una volta messo un piccolo fondo di argilla e espansa ed aggiunto il terriccio potete piantare,  nei limiti degli spazi, un erba aromatica per ogni tasca: origano, rosmarino, salvia, basilico. Questi sono solo alcuni esempi più comuni: la scelta è davvero immensa. L’unica accortezza è quella di tenere sotto controllo la crescita delle piante e  mettere, ad esempio, il rosmarino nella parte di recipiente più capiente, dato il tipo di esemplare.

O ancora potete, se avete scelto una soluzione a gradino, distribuire tutte le piante in piccoli vasetti decorati, secondo vostro gusto. Cosa ne dite?

Photo Credit | Thinkstock

google-max-num-ads = "1">