Come difendere gli agrumi dalla cocciniglia

di Daniela

Se nel vostro frutteto domestico sono presenti degli alberi di agrumi, fate attenzione agli attacchi della cocciniglia, che in questo periodo sono molto frequenti. La cocciniglia è un piccolo insetto che si nutre della linfa contenuta nelle piante e che nei mesi estivi è particolarmente attiva. Generalmente, la cocciniglia infesta le piante in primavera, anche se solo all’inizio dell’autunno sono evidenti le i danni che hanno prodotto, ovvero quando gli interventi di difesa sono quasi inutili; ecco perché è necessario intervenire già da adesso.

Esistono due tipi di cocciniglia che possono attaccate le piante di agrumi: la cocciniglia cotonosa, che attacca la zona nella quale il frutto si innesta sul ramo, indebolendolo e provocando la caduta del frutto stesso quando non è ancora maturo, e la cocciniglia a virgola, che infesta soprattutto i limoni e che colpisce foglie e frutti che si riempono di macchie. 

Evitare e contenere i danni provocati dalle infestazioni di cocciniglia è possibile, basta adottare alcuni accorgimenti; innanzi tutto è buona norma diradare le piante in modo da far circolare l’aria all’interno della chioma, e poi evitate di fornire al vostro albero da frutto dosi eccessive di concime azotato.

Un ottimo rimedio da adottare, tra l’altro naturale e non nocivo per l’ambiente, è quello di cospargere la pianta con una miscela di sapone di Marsiglia sciolto nell’acqua e nell’olio. Preparare la miscela è semplice: prendete 150 g. di sapone di Marsiglia e riducetelo a scaglie, fatelo sciogliere in un litro d’acqua, aggiungete 100 g. di olio di semi e vaporizzatelo sulla pianta alla sera, una volta alla settimana.

Gli interventi con la miscela a base di sapone di Marsiglia devono essere effettuati in due periodi: a metà luglio quando il frutto è già sviluppato, e tra l’inizio di agosto e tutto settembre. Un altro sistema per scongiurare i danni provocati dalla cocciniglia è quello di usare l’olio minerale bianco, che si trova nei vivai, e che deve essere spruzzate sulle parti colpite dai parassiti. 

Commenti (1)

  1. Questa miscela di sapone di marsiglia, puo’ essere usata anche per le orchidee?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.