Erbe officinali e giardino botanico alpino con Floralpe

di Valentina

Diverse volte ci sono state fatte domande sulle piante in grado di vivere ad altitudini elevate e le cure alle quali dovrebbero essere sottoposte. Questa estate con Floralpe ed il giardino botanico alpino Paradisa, potreste avere modo di imparare a gestire questi esemplari in modo divertente e differente. Motivazione per la quale vogliamo segnalarvi alcuni eventi. 

Ciò che attira l’attenzione e che vi consigliamo è il lavoro che Floralpe propone in merito alle erbe officinali. Generalmente per il nostro consumo e la nostra salute, ma ancor più per via della crisi, la conoscenza di questi vegetali può tornare utile. Così come, per chi abita in montagna o necessita di conoscere le cure da applicare alle piante alpine, presso il giardino botanico sopra indicato, altrettanto utile potrà essere seguire il corso teorico e pratico di giardinaggio alpino che la Fondation Grand Paradis e la PNGP hanno organizzato sia per i professionisti del settore che per i semplici appassionati che desiderano coltivare delle piante alpine per il propri giardino. Se siete interessati al corso sbrigatevi ed organizzatevi: è previsto per il 29 e 30 giugno.

Tornando a parlare di erbe officinali, Floralpe  dedicherà a questi magnifici esemplari il prossimo 5 luglio, con un approccio diversificato in base all’età dei partecipanti. Ecco infatti cosa prevede il programma

-Magiche erbe di montagna (per bambini dai 5 ai 13 anni): avvicinamento dei bambini alle piante officinali e spontanee presenti nel Giardino Botanico Alpino Paradisia, alla scoperta delle loro straordinarie proprietà curative e culinari

-Cosa raccontano le piante officinali (per adulti): esperienza attiva di scoperta delle pratiche tradizionali e degli antichi saperi legati alla conoscenza e all’uso delle piante officinali; l’attività sarà accompagnata dalla degustazione di tisane artigianali.

Due appuntamenti interessanti perché condotti in base alle possibilità del target di riferimento. In entrambi i casi le degustazioni sono quel “plus” in grado di far toccare con mano l’utilità della conoscenza delle piante officinali. Consigliato davvero a tutti.

Photo Credit | Thinkstock

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.