Felci, trucchi e consigli per farle durare a lungo

di Redazione

Le felci sono piante verdi piuttosto comuni e facili da coltivare con qualche trucco, che oggi vi insegneremo per farle durare a lungo. Per prima cosa occorrerà posizionare le felci in una zona idonea: la luce non dovrà essere diretta ma filtrata, lontano dal sole pieno, meglio scegliere una finestra esposta a est o nord soprattutto in estate, dove la luce ed il calore potrebbero provocare danni irreparabili alla vostra pianta.

Un’altro segreto da conoscere è relativo all’innaffiatura: si tratta di piante che necessitano di molta acqua, dunque si all’annaffiatura frequente, anche tutti i giorni la mattina presto, ma attenzione ai ristagni, che non possono assolutamente essere tollerati. Terra umida si, ma non fradicia, meglio mettere sul fondo del vaso uno strato sottile di ghiaina per fare in modo tale che l’acqua scivoli via.

Anche una bella vaporizzata quotidiana è consigliabile, soprattutto nel periodo primaverile ed estivo. L’ideale è utilizzare acqua piovana ma potete anche farne bollire un pò e vaporizzarla una volta raffreddata. Se la vostra felce è posizionata in un vaso, abbiate cura di collocarla su un piatto con acqua ma anche sassi oppure ghiaia, sempre per evitare i ristagni, in una zona abbastanza umida. Una cucina ma anche un bagno sono gli ambienti ideali!

Nei prossimi giorni vi daremo anche altri trucchi e suggerimenti per la corretta potatura delle felci, un’altra operazione importante e necessaria per il corretto sviluppo della pianta.

foto credit Thinkstock

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.