5 trucchi per far durare a lungo le orchidee

di Redazione

Le orchidee sono dei fiori veramente molto belli, arredano una stanza un pochino spoglia e sono una perfetta soluzione regalo, anche improvvisata. Peccato che la loro cura sia piuttosto difficile, e spesso queste piante tendano ad avere una durata particolarmente breve. Ma non è detto che sia sempre così, oggi vi vogliamo proporre cinque trucchi per fare durare a lungo le orchidee, per avere una bella casa fiorita.

 

1) Posizionarle nel modo giusto

La posizione per le orchidee è tutto: una buona collocazione in casa vi permetterà di fare durare a lungo queste piante: si tratta di piante tropicali per cui dovrete cercare di ricreare il più possibile il loro ambiente originale. Le due stanze da preferire sono bagno e cucina per l’umidità degli ambienti.

2) Annaffiarle correttamente

Trattandosi di piante recise in vaso andranno annaffiate regolarmente ma in maniera differente rispetto ad altre simili. Prendete la vostra orchidea, posizionatela sopra ad un secchio o lavello e fate scorrere l’acqua sopra al vaso, facendo in modo tale che l’acqua in eccesso sgoccioli via. In tal modo l’acqua sarà fresca e  pulita e non vi saranno ristagni che comprometterebbero la salute della vostra orchidea.

3) Si alla luce, ma non diretta

La luce diretta non è amata dalle orchidee: meglio posizionare in una zona luminosa, anche dove la luce artificiale resta accesa per diverse ore al giorno, ma senza l’esposizione diretta ai raggi solari, che di contro la possono bruciare.

4) La giusta concimazione

La soluzione nutritiva ottimale per le orchidee deve contenere il doppio dell’azoto rispetto al fosforo e al potassio.

5) Non spostarla!

L’orchidea ama restare a lungo in una posizione: ovvero non spostate il vaso in giro per casa e non mettetela fuori nel corso della stagione estiva. E’ una pianta casalinga!

foto credit Thinkstock

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.