Gerani, come moltiplicarli per talea

di gianni puglisi

Tra le piante a fioritura estiva e primaverile più apprezzate ci sono i gerani che sono in grado di regalarci fiori molto belli, colorati e profumati. Questo periodo è anche il migliore per moltiplicarli per talea, un’operazione che non è così difficile come potrebbe apparire.

La riproduzione per talea, rispetto alla moltiplicazione per seme, possiede il pregio di ottenere delle piante figlie che hanno le stesse caratteristiche delle piante madri. Il geranio, poi, si presta benissimo a questo tipo di riproduzione: basta semplicemente prelevare alcuni rametti e interrare.

Per riprodurre per talea i gerani, di qualsiasi varietà essi siano, procuratevi delle forbici sterilizzate in modo da non trasmettere eventuali malattie. Per prima cosa scegliete la pianta madre migliore, ossia un esemplare forte e sano dal quale ricavare la talea, dopodiché scegliete i rametti e recideteli con dei tagli netti.

Se avete scelto un apice fate un taglio obliquo alla base, eliminate anche le foglie ed eventuali future infiorescenze. Se, invece, avete deciso di tagliare un intero ramo per ricavare più talee, ricordate che potrete ottenerne quanti sono i nodi e, quindi, tagliate a un paio di centimetri di distanza sia da sotto che da sopra.

Una volta che avrete ricavato il numero desiderato di piantine, posizionatele nei nuovi contenitori, che avrete riempito di terriccio morbido arricchito con sabbia di fiume. Interrate le talee fino al nodo e poi esercitate una live pressione per fissarle. Fate attenzione che i contenitori abbiamo un foro nella parte sottostante per permettere all’acqua in eccesso di uscire.

Infine, annaffiate in modo delicato in modo da non far muovere le piante e ricoprire le talee con uno strato di tessuto non tessuto, utile sia per proteggerle per mantenere l’umidità. Quando annaffiarete successivamente, fatelo direttamente dal telo e controllate sempre che il terreno si sia bagnato.

 

Photo Credit | Thinkstock

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.