Giardinaggio, le piante per chi non ha tempo

di Valentina

Quali sono le piante adatte al giardinaggio di chi non ha tempo? Quali specie di esemplari si adattano maggiormente alle necessità di chi vuole dedicarsi a tale hobby ma non ha possibilità in quanto a tempistiche?

Piante carnivore

Le piante carnivore sono forse quelle più affascinanti per una persona che vuole approcciarsi al giardinaggio. Non le più facili senza dubbio, ma è pur vero che le cure di cui necessitano non prendono troppo tempo alla persona. E’ la loro stessa natura ad aiutare in questo. Perché prendono nutrimento anche dalla cattura e non solo dal terreno. Ed in quanto a manutenzione non hanno bisogno quasi mai di approcci costanti.

Piante succulente o grasse

Per ciò che concerne le piante grasse o succulente vi possono essere delle eccezioni in base alla loro varietà, ma una volta avviato il loro sviluppo sono davvero molto poche le cure di cui necessitano e di conseguenza la loro manutenzione è davvero molto semplice. L’importante è dare loro il giusto substrato e una esposizione corretta a seconda della varietà e degli esemplari.

Sono senza dubbio le piante più adatte a chi vuole inserire la dimostrazione del proprio pollice verde in appartamento: non sporcano e possono essere esteticamente attraenti al pari di una normale fioritura.

Piante acquatiche

Sono la varietà più controversa da coltivare per chi ha poco tempo perché presuppongo un lavoro di base iniziale molto complesso e lungo in durata. Ma se si è in grado di creare un giusto ecosistema, le piante acquatiche si riveleranno esemplari in grado di lavorare per il loro sviluppo da soli una volta tenuto sotto controllo il livello dell’acqua.

Photo Credits | Preeyaporn Suwannarat / Shutterstock.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.