Giardino Botanico interno più grande al mondo? Forse a Roma

di Valentina

Spread the love

Il giardino botanico coperto più grande al mondo? Potrebbe venir creato a Roma se la mancanza di fondi per il progetto delle Vele di Santiago Calatrava di Tor Vergata, rimasto incompiuto, trovasse nuovo vigore economico e sociale attraverso l’idea di una professoressa dell’omonimo ateneo.

Inizialmente questa grandissima costruzione alta 90 metri doveva essere lo stadio del nuoto per i Mondiali del 2009 (ovviamente passati). Sponsor privati non se ne trovano e la struttura è al momento semplicemente uno scheletro bianco che se trasformato in orto botanico potrebbe davvero non solo dare un senso all’intera costruzione senza una eccessiva spesa ma contestualmente rivalutare l’area. Il progetto è particolare, è vero, e di sicuro molto costoso. Ed è per questo che la costruzione di questa sorta di “serra” al chiuso sulla falsa riga dei “Gardens by the Bay” di Singapore sembra avere un forte appeal.

Questa possibilità è emersa proprio in questi giorni nel corso di un sopralluogo che la commissione allo sport del Comune di Roma ha effettuato nell’area tentando di capire quali possibilità vi sarebbero effettivamente state di poter portare a compimento il progetto iniziale. Entrando nello specifico si starebbe pensando di creare un giardino botanico hi-tech utilizzando piante e fiori di tutto il mondo. Ricreando al suo interno, ovviamente, dei microclimi differenti a seconda delle piante che vogliono essere inserite. L’energia, a quanto pare, sarà di quelle pulite: si punta infatti all’alimentazione della serra grazie ai pannelli fotovoltaici. In tutto sarebbero due ettari di piante che farebbero della costruzione l’orto botanico più grande del mondo. Un museo naturale e vivo che attirerebbe turisti al pari di quello orientale, che ogni anno chiama a sé più di 4 milioni di persone.

Certo, il tutto potrebbe essere ancora completato come semplice centro sportivo e culturale, ma possiamo dirvi la nostra? Il progetto orto botanico ci piace davvero di più.

Photo Credit | Thinkstock

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.