Il giardino Maître Parfumeur vince la Foglia d’Oro del Lago di Como

di gianni puglisi

Sono tantissimi i giardini italiani custoditi in ville d’epoca in Italia. Alcuni, però, sono delle vere perle. Qualche settimana fa abbiamo annunciato la celebre mostra mercato Orticolario, che si è svolta a Villa Erba a Cernobbio (Co), i primi di ottobre. In quell’occasione sono stati assegnati alcuni premi, tra cui “La Foglia d’Oro del Lago di Como”.


La Foglia d’Oro del Lago di Como è un vaso creato a Murano (Venezia), ideato e realizzato in esclusiva per Orticolario da Gino Seguso della Vetreria Artistica Archimede Seguso. Sul vaso c’è ovviamente una grande foglia con “accenni” d’oro zecchino (24K). Il Premio è custodito a Villa Carlotta a Tremezzo (nella foto), sul Lago di Como, e viene spostato solo esclusivamente per la premiazione di Orticolario, per poi tornare tra le mura “domestiche”.

Ha vinto il primo premio del “Concorso internazionale per la realizzazione di giardini creativi” è il “Maître Parfumeur” di Simone Ottonello e Archiverde. Il nome la dice tutto: quest’angolo verde è caratterizzato da aiuole sui toni del rosa, del bianco e dell’azzurro molto profumate. Il giardino è strutturato in cerchi compenetranti. Le aiuole sono affiancate da bossi e osmanti che disegnano un giardino all’italiana interessantissimo.

Tra i premi assegnati anche quello stampo, vinto da “Biolabyrinthus” di Corinne Détroyat e Claude Pasque, il premio “Giardino d’artista”, vinto da “Aster-oide” di Ludovica Ginanneschi e Meri Iacchi, il premio “Grandi Giardini Italiani” è stato assegnato a “Gocce di relax” di Andrea Musto e Antonio Severino, mentre il premio “Essenza” è stato vinto da “Tavolozza” di Sara Alberti e Massimiliano Bustaffa per la miglior combinazione.

Photo Credits | DavidYoung / Shutterstock.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.