Infiorata di Firenze, gettati petali nell’Arno

di Valentina

Spread the love

L’infiorata di Firenze che si è tenuta ieri 23 maggio nella cittadina è davvero qualcosa di particolare di cui vale la pena parlare. Non di per se stesso per la tecnica e la varietà seppur ammirevole, ma perchè eseguita in onore di Savonarola, arso vivo nella cittadina, e perchè seguita da un rituale che non ci aspettavamo: quello di gettare petali nell’Arno.

Ovviamente per chi vive a Firenze ed in passato ha potuto partecipare alla sua infiorata, questo non risulta essere affatto una novità. Ma per chi ha più volte visionato l’infiorata di Genzano e  quelle simili a lei, il fatto che si sia voluto ricoprire con fiori e disegni sacri il luogo nel quale il contestato frate è stato ucciso, rappresenta qualcosa di davvero diverso rispetto alla tradizione alla quale si è abituati. L’infiorata è una manifestazione conosciuta in tutto il mondo e che diversi paesi hanno ripreso per proporla all’estero, anche se il fenomeno non è pubblicizzato eccessivamente qui da noi. Eppure in qualche modo quella di Firenze, con il lancio dei petali di rosa nell’Arno a celebrare in qualche modo la vita e la morte di Savonarola aggiunge alla manifestazione un pizzico di malinconia in più che però ben si sposa con le creazioni presentate. Non dobbiamo dimenticare infatti che l’infiorata è prima di tutto l’espressione artistica di maestri esperti che usano i fiori primaverili per plasmarli in disegni vivi e stupendi davanti ai nostri occhi.

Tulipani, rose e tante altre fioriture utilizzate per dare vita a dei fantastici quadri.

Photo Credits | cosma / Shutterstock.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.