Lavori di inizio ottobre: potare gli alberi dal portamento ricadente

di gianni puglisi

Il mese di ottobre è l’ideale per potare le piante che hanno un portamento ricadente, soprattutto quelle che tra qualche tempo tenderanno a perdere le foglie, come ad esempio il Noce, la Betulla, l’Acero e l’Albero dei tulipani. L’inizio di ottobre è il momento ideale per potare queste piante perché se lo faceste in inverno o in primavera, i rami spagli perderebbero troppa umidità.

Per potare le piante dal portamento ricadente nel modo migliore, bisogna tenere a mente alcuni semplici consigli; innanzi tutto controllate che gli attrezzi che usate per la potatura siano affilati e ben puliti e poi ricordate di non tagliate mai più del 20 per cento dei rami con le foglie.

Cominciate la potatura eliminando i rami morti o malati; quelli morti sono facilmente riconoscibili dal fatto che sotto la corteccia non sono di colore verde come invece quelli sani; tagliate i rami che si incrociano ed eliminate i getti selvatici.

Dopo la potatura applicate sempre dei prodotti specifici sulle ferite grandi e non dimenticate di disinfettare gli attrezzi che avete usato per le operazioni di taglio in modo da non propagare eventuali malattie da una pianta all’altra.

 

[Fonte]

Photo Credit | Thinstock

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.