Giardino di inverno: come costruire un’aiuola

di Valentina

Spread the love

Il giardino d’inverno, un piccolo “spazio verde” costruito all’interno di una elegante serra in vetro, può essere costituito da diverse piante e da spazi per la ricreazione delle persone, se di metratura ampia atta a favorirne la vivibilità. Rampicanti, piccoli arbusti  e agrumi sono le scelte più gettonate. Oggi noi vi suggeriamo come costruire una piccola aiuola.

Ovviamente avete bisogno di costruire una sorta di contenitore /vaso profondo abbastanza da consentire la messa a dimora delle piante. E’ preferibile una piccola costruzione in muratura o in ceramica al pari  dei vasi che solitamente utilizziamo per le piante sul terrazzo o per il nostro orto sul balcone, che deve essere pensata in base alla grandezza dell’aiuola che si intende costruire. Terriccio universale e stallatico pellettato sono la scelta più adatta per dare alle piante tutto il nutrimento del quale necessitano.

Siete curiosi di sapere quali piante possano andar bene per un giardino d’inverno? Sediamo subito la vostra curiosità. Abbiamo pensato a delle piante abbastanza eterogenee che potessero concorrere alla creazione di un’aiuola degna di tale nome. Prima di tutto l’Hamamelis,  che sebbene abbia la capacità di diventare un arbusto largo tre metri ed alto altrettanto, se opportunamente contenuto con delle potature si adatta perfettamente agli spazi ristretti, senza che la fioritura ne venga per questo eccessivamente intaccata. Insomma, parliamo di una pianta soprannominata “principe dell’inverno” dai fiori gialli o gialli dorato e profumatissimi. Il loro odore è capace di permeare non solo il giardino di inverno ma anche l’abitazione attigua.  Insieme all’Hamamelis possiamo mettere anche la Mahonia japonica, un sempreverde orientale  che si adatta a crescere sia alla mezz’ombra che al sole. E che raggiunge al massimo i due metri, altrettanto contenibili attraverso potature. A completare il tutto una bella euforbia veneta, che si produce in steli alti fino a 80 cm. Un contrasto verde-giallo incredibilmente coreografico.

Photo Credit | Thinkstock

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.